Home » Trofeo Edil C

Trofeo Edil C

21° Trofeo Edil C

Gara internazionale per under 23
Sabato 8 aprile 2017
Partenza e arrivo a Collecchio (Viale della Libertà), ore 13

Vincenzo Albanese vince in volata il 20° Trofeo Edil C

Vincenzo Albanese vince in volata il 20° Trofeo Edil C - G.S. Virtus Collecchio asd

(16/04/2016) Un diciannovenne sul primo gradino del podio della ventesima edizione del Trofeo Edil C, gara internazionale per elite e under 23 organizzata dal G.S. Virtus Collecchio. È stato infatti Vincenzo Albanese dell'Hopplà Petroli Firenze a lasciare tutti indietro sul traguardo di Viale della Libertà a Collecchio, grazie a una volata da veterano che gli ha permesso di spuntarla su quello che era rimasto del gruppo dopo 148,700 chilometri impegnativi e selettivi. Dietro di lui si sono piazzati Leonardo Bonifazio della Viris Maserati e Gianluca Minali della Zalf.

Ad aprire i giochi è il venezuelano Luis Antonio Gomez Urosa, che accende la miccia poco dopo il via. Al quarto giro parte invece la fuga che condiziona gran parte della gara: escono dal gruppo Nicholas Cianetti e lo sloveno Ziga Rucigaj che, tirando di comune accordo, riescono ad avvantaggiarsi rispetto al gruppo per un massimo di 2'10". Durante la settima tornata sono poi raggiunti da Nicolò Brescianini, Daniel Savini, Sergei Rostovtsev e Matteo Grassi, e in sei entrano nella fase finale della gara, gli ultimi quattro giri con l'inserimento del Gran Premio della Montagna posto a Segalara.

Durante la prima ascesa a Segalara si accoda a loro Michele Scartezzini. Complici la stanchezza e il vento, con cui i corridori hanno avuto a che fare per tutta la corsa, Rucigaj si stacca e i 53" di massimo vantaggio non permettono ai fuggitivi di proseguire nell'azione. Ripresi al secondo passaggio da Segalara, attaccano poi otto corridori: Davide Orrico, Davide Gabburo, Daniel Savini, Matteo Spreafico, Seb Schonberger, Michele Gazzara, Michele Scartezzini e Vincenzo Albanese. La loro fuoriuscita dal gruppo ha però vita breve, così Spreafico e Gazzara ci riprovano da soli.

L'ultimo giro si apre con il ricongiungimento con i battistrada da parte di Orrico e Bonusi. I quattro tentano il tutto per tutto ma vengono ripresi all'ultima curva grazie all'Hopplà. A quel punto ad Albanese non rimane che finalizzare il lavoro di squadra con una volata perentoria. Per Albanese è un momento di rivincita: è la seconda vittoria stagionale dopo quella della scorsa domenica. «Vengo da un periodo non troppo buono - ha detto dopo l'arrivo - e non mi aspettavo un rientro così spumeggiante. Ringrazio la squadra per il lavoro fatto».

 

ORDINE D’ARRIVO

1) Vincenzo Albanese (Hopplà Petroli Firenze) che compie di 148,700 km del percorso in 3h43’15” alle media oraria di km 39,964
2) Leonardo Bonifazio (Viris Maserati Sisal) s.t.
3)Gianluca Milani (Zalf Euromobil Desiree Fior) s.t.
4) Mattia Frapporti (Unieuro Wilier Trevigiani) s.t.
5) Maxim Rusnac (Gragnano Sporting Club) s.t.
6) Michele Scartezzini (Norda MG.K Vis) s.t.
7) Carmelo Foti (Cipollini Iseo Serrature) s.t.
8) Mattia De Marchi (Cycling Team Friuli) s.t.
9) Davide Orrico (Team Colpack) s.t.
10) Rok Korosec (Radenska Ljubljana) s.t.

 

Per vedere l'ordine d'arrivo completo scaricate l'allegato.

Per guardare il video della gara cliccate qui.

Albo d'oro

Per scoprire tutti i vincitori delle passate edizioni del Trofeo Edil C cliccate qui.